Facebook Twitter
sports--directory.com

Dolore Post-escursionismo

Pubblicato il Aprile 20, 2022 da Darrick Pullara

I vitelli bruciano, le ginocchia ferite e le gambe sembrano proprio come il gelatina. Dopo un'escursione significativa, il tuo corpo chiede: "Perché la tortura?" Come affrontare il dolore e il recupero post-colpi sono qualcosa che ogni escursionista deve affrontare mentre avanzano a livelli più faticosi.

Per gli uditivi diurni, i backpackers e i trail runner, After-Care for Pain è un'area estremamente reale dello sport. Le lesioni e l'accumulo di acido lattico manterranno un escursionista messo da parte per giorni e faranno il facile atto di scendere le scale lancinanti. Molte precauzioni possono essere studiate per garantire meno stress per gambe, ginocchia e piedi durante un'escursione, ma come ogni escursionista stagionato sa, non va in salita, è la condizione che sta diminuendo!

Escursioni in una discesa ripida pone uno stress aggiuntivo su ginocchia e muscoli che potrebbero non essere stati condizionati per l'attività in discesa. Le articolazioni e i tendini diventano dolorosamente infiammati. E spingendo oltre il grado di abilità e distanza, intensifica la produzione di acido lattico, producendo una sensazione ardente nei quad. Non consentire al dolore di essere considerato un elemento scoraggiante nel perseguire risultati più elevati sul sentiero. Il senso di loftness avvertito quando si raggiunge l'apice di qualsiasi salita, probabilmente varrà la pena conquistare il dolore post-colpa.

Consigli pre-colpi per ridurre il dolore:

  • Preparati con stivali robusti e stabili o scarpe da jogging del sentiero.
  • Acquista scarpe/stivali che si trovano in una taglia intero da ½ a 1 più grande delle dimensioni della scarpa normale. Dopo un lungo periodo di escursioni, i piedi si gonfiano e avranno bisogno di spazio per espandersi.
  • Indossare calze prodotte da CoolMax® per il controllo dell'umidità anche per ridurre al minimo le vesciche.
  • Le gambe pre-condizioni settimane prima di un'escursione faticosa facendo brevi escursioni in collina ed esercizi di rafforzamento (squat, affondi, step-up e gradini). Puoi persino aumentare la soglia di acido lattico e il grado di affaticamento (abbassando così il verificarsi di muscoli doloranti) aumentando il livello di attività e si allenano all'85% -90% del tuo massimo ascolto per almeno 20 minuti al giorno.
  • Usa gli allungamenti per i punti di disturbo come il tendine del ginocchio, la banda IT, ecc. Per aumentare la flessibilità.
  • Se necessario, indossare le parentesi graffe per stabilizzare le ginocchia e ridurre lo stress. Le parentesi graffe in neoprene possono essere acquistate da banco in qualsiasi negozio di droga.
  • Rimani idratato e mangia carboidrati e proteine ​​dopo e durante l'escursione. Questo aiuta a ridurre al minimo l'accumulo di acido lattico.
  • Utilizza un palo / i escursionistico per ridistribuire il peso, assistenza con l'equilibrio e ridurre la pressione sulle ginocchia.
  • Impara la tecnica di camminare con tacco a punta per essere in grado di stabilire la piena connessione con il tallone sul fondo.
  • Fai uno sforzo per controllare la progressione in salita e in discesa per non aver mai legato, andare troppo veloce o "battere" il sentiero. Piegare leggermente le ginocchia quando scendi. Fai uno sforzo consapevole per mantenere il peso centrato con il monitoraggio del ginocchio direttamente all'interno della punta (nessuna torsione dentro o fuori). Una reazione programmata alla discesa una collina è quella di appoggiarsi all'indietro, piuttosto che rimanere centrati.
  • Idee post-hiking per affrontare il dolore:

  • Ice dolorosi o giunti gonfi o muscoli subito dopo un'escursione. Se il dolore persiste, continua ad intervalli per 48 ore. La glassa diminuirà l'infiammazione, ridurrà il gonfiore e il dolore intorpidito.
  • Riposa seguendo l'escursione, ma non diventare immobile. L'esercizio di camminata o leggero potrebbe mantenere il sangue e aumentare il recupero.
  • Gli allungamenti delicati possono aiutare i muscoli rigidi e stretti.
  • Massaggio muscoli dolorosi con movimenti lunghi e lisci.
  • Se necessario, utilizzare un farmaco antiinfiammatorio non steroideo (FANS), come l'ibuprofene, per ridurre il dolore e l'infiammazione.
  • Alcuni escursionisti raccolgono i vantaggi di alternati a pacchetti di ghiaccio e trattamento termico. Ciò sarà raggiunto solo dopo 48 ore e l'infiammazione è diminuita. L'applicazione del calore subito dopo un aumento dell'escursione aumenta il gonfiore e prolungare i tempi di recupero.
  • .